Ottimizzazione dei processi fermentativi

(Resp.: SITEIA.PARMA – Università di Parma)

Attività previste:
° Esplorazione di possibili ceppi microbici per la fermentazione di sostanze organiche (lipidi, carboidrati, proteine) in prodotti ad interesse cosmetico o nutraceutico;
° Reperimento di ceppi microbici idonei alle fermentazioni da collezioni commerciali o di Istituti di ricerca;
° Coltivazione dei microrganismi e loro applicazione alle fermentazioni di biomasse diverse in contesti di fermentatori di piccole dimensioni;
° Caratterizzazione dei prodotti ottenuti e valutazione della fattibilità del processo.

Output attesi:
° Ottenimento di acido ialuronico a partire da scarti e sottoprodotti dell’industria agroalimentare;
° Ottenimento di altri composti chimici di interesse cosmetico e nutraceutico a partire da scarti e sottoprodotti dell’industria agroalimentare;
° Riduzione dei costi di smaltimento degli scarti dell’industria agroalimentare;
° Valorizzazione economica degli scarti e dei sottoprodotti dell’industria agroalimentare.